domenica 12 ottobre 2014

CHAKRA


INTRODUZIONE AI CHAKRA

Erroneamente si ritiene che la disciplina dei Chakra ( ruota, gemma o vortice di energia ) sia prerogativa della Tradizione Orientale. In realtà i chakra, o gemme, sono una realtà del pensiero esoterico presente in Oriente come in Occidente. I chakra non sono corpi assestanti, ma una delle componenti dell'anima dell'Uomo, e quindi il loro sviluppo, è da perseguire in armonia con l'intera evoluzione spirituale del viandante sul sentiero di luce.

Prima di procedere oltre nell'analisi della disciplina del risveglio dei chakra, è necessario fissare il significato di alcuni termini:

Nadi è sinonimo di meridiano, ed è il canale dove scorre energia trasmutata tesa dare vita al risveglio dei chakra. Ovviamente questi canali sono appartenenti al corpo astrale dell’individuo, ma hanno radici sul corpo fisico. I tre Nadi principali sono:

· 1) Sushumna ( canale energetico centrale che attraversa tutti i chakra ) è ubicato all’interno del midollo spinale;

· 2) Ida, scorrente accanto a Sushumna ( canale energetico che sfocia nella narice di sinistra e va in ogni chakra, è l'energia lunare, Yin );

· 3) Pingala ( canale energetico che sfocia nella narice di destra e va in ogni chakra, è l'energia solare, Yang )scorre accanto e parallelamente a Sushumna, ma sul lato opposto rispetto ad Ida.

Lungo la via dei Nadi troviamo i sette Chakra principali, beneficiari dell'energia da essi trasportata.

I punti di contatto le correnti cosmiche e l’uomo, sono la testa e la colonna vertebrale,dove, tramite alcuni centri di natura sottile, invisibili (agli occhi del corpo), si sprigiona continuamente l’energia (KI; QUI, PRANA). Questi centri, sono i chakra (ruote, cerchi), vortici sulla superficie del corpo eterico, ovvero qualche centimetro sopra la pelle. Nell’HATHA YOGA, così come nel Kundalini Yoga, si considerano i 7 chakra principali e le 3 nadi più importanti.

I chakra sono simili a dei fiori a forma di imbuto e ciascuno di essi è dotato di un numero differente di petali, in oriente vengono spesso definiti fiori di loto. I petali del fiore rappresentano le nadi o canali energetici attraverso i quali, scorre l’energia che raggiunge i chakra, da dove poi raggiunge i vari corpi sottili. Il numero dei petali (nadi) varia da 4 del muladara (ch1), a 1000 del chakra corona (ch7). Nel punto più interno di ogni chakra c’è un condotto a forma di stelo, che congiunge il chakra alla colonna, al canale energetico più importante chiamato “Sushumna”, che sale all’interno della spina dorsale fino alla sommità della testa. Ogni chakra è in continua rotazione, infatti chakra significa ruota, tramite la rotazione attraggono delle energie che possono essere immagazzinate o disperse a seconda del senso di rotazione del chakra.

Il senso di rotazione è determinato del sesso e dal tipo di chakra, in questo modo viene consentito alle energie maschili e femminili di completarsi a vicenda. Infatti i chakra che nell’uomo girano in senso orario, nella donna girano in senso antiorario In senso generale la rotazione oraria rappresenta il maschile, YANG, caratterizzata dalla forza di volontà, dallo spirito d’iniziativa, dall’aggressività, dalla violenza. La rotazione in senso antiorario rappresenta il femminile, YIN, esprime ricettività, debolezza, accettazione. La rotazione cambia da chakra a chakra. La conoscenza del loro senso di rotazione è fondamentale per certi tipi di terapie (massaggio, aromaterapia ecc).

Ogni chakra, solitamente, si estende per 10cm dal punto di origine, con lo sviluppo spirituale dell’individuo, si espandono ulteriormente e accelerano la loro frequenza, vibrazione, i colori, inoltre, acquistano una maggiore luminosità e purezza. La loro grandezza e la loro frequenza, indica lo stato di evoluzione della persona, la quantità e la qualità di energia che sono in grado di assorbire.

Si tratta di energie provenienti dall’universo, dalle stelle, dalla natura, dalle persone, da tutte le cose che ci circondano, dai nostri corpi sottili e dalle basi non manifeste di tutti gli esseri. Queste energie in parte raggiungono i chakra tramite le nadi e in parte fluiscono direttamente al loro interno.

Le 2 forme principali e più importanti di energia penetrano nel corpo attraverso il 1° e il 7° chakra, collegati tra loro tramite Sushumna, che a sua volta è collegata ad ogni chakra tramite dei peduncoli. Il livello in cui l’individuo è in grado di lavorare su se stesso dipende dal grado di consapevolezza raggiunto nel corso della vita (e dal suo karma), corrispondenti ai vari chakra e se questi ultimi siano o meno bloccati da Stress o da altre problematiche. Più l’individuo è consapevole, più i suoi chakra sono aperti e tanto maggiore sarà la quantità di energia (kundalini) in grado di raggiungerli. Quando iniziamo ad eliminare i blocchi nei chakra e a proseguire lungo il cammino dello sviluppo interiore, poniamo in essere un ciclo continuo di azioni e reazioni.

Oltre a Sushumna, esistono due canali energetici chiamati IDA e PINGALA, i quali svolgono un ruolo importante nel sistema energetico, Ida convoglia la fresca energia lunare, il suo canale inizia nel 1°ch a sx e termina nella nari di sx .Pingala porta l’energia solare, calda, parte dal chakra 1 a dx e arriva alla nari di dx. Tramite l’inspiro ida e pingala utilizzano direttamente il prana dell’aria e tramite l’espiro eliminano tossine riequilibrando l’organismo (pH e altri parametri del metabolismo).

I chakra funzionano come delle antenne nell’intera gamma delle vibrazioni energetiche, essi ci collegano con tutto quello che si sta verificando nell’universo, nella natura, nel nostro ambiente, per questo possiamo considerarli come organi sensori, delle aperture che ci collegano con il mondo delle energie sottili.

I chakra irradiano direttamente le energie anche nell’ambiente circostante e cambiano così l’atmosfera intorno a noi, attraverso i chakra possiamo inviare vibrazioni di guarigione, messaggi consci e inconsci che possono influenzare in modo positivo o negativo le persone, le situazioni e la materia stessa. Per provare il senso di completezza, di conoscenza, di forza e di amore e beatitudine i chakra devono essere aperti e lavorare tutti insieme in modo armonico. Esistono quindi tutte le combinazioni possibili di chakra aperti, bloccati o parzialmente attivi. Queste condizioni sono soggette a cambiamenti durante le varie fasi della vita, con le varie problematiche esistenziali, per questo motivo la conoscenza dei chakra oltre a essere un aiuto nell’imparare a conoscere se stessi, può aiutarvi a realizzare il vostro potenziale consentendovi di godere una vita ricca di benessere e di felicità.

CHAKRA MULADHARA

Ubicazione: Tra la radice dell'organo genitale e l'ano, nella parte inferiore della Sushumna (canale principale di energia che scorre lungo la colonna vertebrale e attraverso il quale scorre la Kundalini, nell'uomo risvegliato). La parte fisica associata sono i centri nervosi che regolano l'assorbimento intestinale,l'escrezione e la riproduzione, le ghiandole endocrine associate sono le GONADI (ovaie per le donne, testicoli per l'uomo), creatrici di vitalità . Nel muladhara giace in "letargo" la Kundalini, si incontrano le 2 Nadi "IDA" (lunare,femminile,lato e narice sinistra) e "PINGALA" (solare,maschile,lato e narice destra), è il punto di partenza della Sushumna.Da questo chakra partono 4 Nadi che rappresentano le 4 foglie di questo loto. Forma Simbolica :il quadrato.Colore : rosso. Sillaba Germinale: LAM .Animale simbolico: Elefante con 7 proboscidi.Divinità: Brahma (associata a Brahma come Shakti e Dakini.Lo yogi che è penetrato nel Muladhara ,per mezzo degli esercizi spirituali, ha sconfitto il principio-terra e vince la paura della morte, ottiene la conoscenza perfetta della Kundalini e di come risvegliarla.Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: "Darduri-Siddhi" cioè, la forza di sollevarsi dal suolo e di dominare il respiro e il seme. Si conosce passato presente e futuro e si gode della beatitudine naturale (Sahaja-ananda).

COLORE: ROSSO INTENSO

ELEMENTO ASSOCIATO: TERRA

SENSO: ODORATO

SIMBOLO: LOTO A 4 PETALI

PRINCIPIO BASILARE: desiderio fisico di esistere (in contrasto con la volontà spirituale di essere del settimo chakra). PARTI DEL CORPO COLLEGATE: tutte le parti solide come la colonna vertebrale, gambe,piedi, ossa, denti, unghie, ano, retto, colon, prostata. Il sangue e la formazione delle cellule.

GHIANDOLE ASSOCIATE: le surrenali che producono adrenalina e noradrenalina, la cui FX è di adeguare la circolazione sanguigna alle nostre necessità con la regolazione del flusso sanguigno. In questo modo il corpo reagisce prontamente alle diverse richieste. Regolano anche la temperatura corporea.

DISFUNZIONI : obesità, emorroidi, stitichezza, sciatica, artrite degenerante, anoressia nervosa,problemi alle ginocchia.

CHAKRA SVADHISTANA

Ubicazione: Si trova nel canale energetico Shshumna alla radice dei genitali, la parte fisica associata è il plesso nervoso IPOGASTRICO, che controlla gli organi interni dell'escrezione e della procreazione, la vescica, i condotti urinari e gli organi genitali interni. Le ghiandole annesse sono le surrenali che sono poste ai lati dei reni nella cavità addominale, regolano l'afflusso di sangue agli intestini e allo stomaco, eliminano lo zucchero dal fegato per inviarlo nei muscoli, attraverso il sistema sanguigno. Le capsule surrenali secernono l'adrenalina. Da questo chakra partono 6 Nadi. Forma Simbolica: La Mezzaluna. Colore: arancio. Sillaba Germinale: VAM. Animale simbolico: IL COCCODRILLO. Divinità: VISHNU (abbinato alla divinità inferiore Rakini). Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: Si domina l'elemento acqua, si acquisisce conoscenza intuitiva, conoscenza sulle entità astrali, ira-avidità - illusione e orgoglio sono cancellate.

COLORE: ARANCIONE

ELEMENTO ASSOCIATO: ACQUA

SENSO: GUSTO

SIMBOLO: LOTO A 6 PETALI

PRINCIPIO BASILARE: apparato riproduttivo dell'essere

PARTI DEL CORPO COLLEGATE: cintura pelvica, organi riproduttivi, reni, vescica, tutti i liquidi del corpo come sangue, linfa, succhi gastrici, sperma, saliva ecc. ovaie, testicoli, prostata.

GHIANDOLE ASSOCIATE: gonadi la cui Funzione è quella di sviluppare le caratteristiche sessuali maschili e femminili, regolazione ciclo mestruale.

DISFUNZIONI: impotenza, frigidità, problemi uterini, vescicali, renali, rigidità della parte inferiore della schiena.

CHAKRA MANIPURA

Ubicazione: Si trova nel canale del Sushumna all'altezza dell'ombelico,circa 4 dita più su. Parte fisica associata: il Plesso Solare e il Pancreas, domina fegato, stomaco il pancreas secerne l'insulina e i succhi per la digestione. Da questo chakra partono 10 Nadi. Forma Simbolica: il triangolo.Colore: giallo. Sillaba Germinale: RAM. Animale simbolico: L'ARIETE. Divinità: RUDRA E LAKINI.Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: Dominio sull'elemento fuoco, si vincono tutte le malattie, bilocazione o sdoppiamento e telepatia.

COLORE: GIALLO DORATO

ELEMENTO ABBINATO : FUOCO

SENSO : VISTA

SIMBOLO: LOTO DA 10 PETALI

PRINCIPIO BASE: strutturarsi dell'essere

PARTI DEL CORPO ABBINATE: fondo schiena, addome, sistema digerente, stomaco, fegato, milza, cistifellea, e sistema nervoso autonomo.

ORGANI COLLEGATI: pancreas che svolge una FX importantissima nella digestione del cibo. Secerne l'ormone dell'insulina che regola l'afflusso di zucchero nella circolazione sanguigna e il metabolismo dei carboidrati. Gli enzimi prodotti dal pancreas sono essenziali per l'equilibrio dei grassi e delle proteine.

DISFUNZIONI: ulcere, diabete, ipoglicemia.

CHAKRA ANAHATA

Ubicazione: E' situato nella zona cardiaca all'interno del Sushumna all'altezza e al centro del petto. La Parte fisica associata: è il Plesso cardiaco e la ghiandola della Tiroide,Timo, l'ipofisi e il sistema Simpatico Domina l'amore, la guarigione e il ringiovanimento. Da questo chakra partono 15 Nadi. Forma Simbolica: ESAGONO O STELLA A 6 PUNTE.Colore: Verde ,rosa. Sillaba Germinale: YAM. Animale simbolico: GAZZELLA. Divinità: ISHA E KAKINI. Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: Dominio sull'elemento aria, penetrare nel corpo altrui, volare nell'aria, l'invisibilità, levitazione, ricevere l'Amore cosmico.

COLORE: VERDE; ROSA; ORO

ELEMENTO ASSOCIATO: ARIA

SENSO: TATTO

SIMBOLO: LOTO A 12 PETALI

PRINCIPIO BASE: devozione e l'abbandonarsi

PARTI DEL CORPO COLLEGATE: cuore, parte superiore della schiena compreso il torace e la cavità toracica, parte basse dei polmoni, sangue, circolazione sanguigna, epidermide.

GHIANDOLA ASSOCIATA : timo, che regola lo sviluppo dell'individuo e controlla il sistema linfatico. E' preposta anche alla FX di stimolo e rinforzo del sistema immunitario.

DISFUNZIONI: asma, elevata pressione sanguigna, malattie di cuore, malttie polmonari.

CHAKRA VISHUDDHA

Ubicazione: Si trova nella Sushumna-Nadi nella parte inferiore del collo, è il centro dell'elemento eterico. Parte fisica associata: Plesso nervoso cervicale, Tiroide e paratiroide. La tiroide controlla l'emozione il pensiero e la comunicazione e del potere della voce. Da questo chakra partono 16 Nadi. Forma Simbolica: il cerchio. Colore: Azzurro. Sillaba Germinale: HAM. Animale simbolico: ELEFANTE A 16 ZANNE. Divinità: SADA- SHIVA E LA DEA SHAKINI. Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: Capacità di udire nel passato presente e futuro, chiaroudienza.

COLORE: AZZURRO CHIARO, AZZURRO ARGENTEO; AZZURRO VERDE;

ELEMENTO ASSOCIATO: ETERE

SENSO: UDITO

SIMBOLO: LOTO A 16 PETALI

PRINCIPIO BASILARE: la risonanza dell'essere

PARTI CORPOREE ABBINATE: collo, gola e mascella, orecchie, voce, trachea, bronchi, la parte superiore dei polmoni, esofago e braccia.

GHIANDOLA ASSOCIATA: tiroide che svolge una FX importante nello sviluppo dello scheletro e degli organi interni, regola l'equilibrio tra lo sviluppo fisico e lo sviluppo spirituale. Tramite il metabolismo regola la velocità e le modalità di trasformazione del cibo in energia e l'uso di questa energia, controlla il metabolismo dello iodio e il livello del calcio nel sangue e nei tessuti.

DISFUNZIONI: Mal di gola,collo rigido, raffreddori, problemi di tiroide, problemi all'udito.

CHAKRA AJNA

Ubicazione: Si trova nella sushumna-nadi, fra le due sopracciglia alla radice del naso. Parte fisica associata: Centro cavernoso e Ghiandola Pituitaria o Ipofisi, è considerato il centro della coscienza. Da questo chakra partono 2 Nadi. Forma Simbolica: il cerchio.Colore: VIOLETTO. Sillaba Germinale: è una "A" breve. Divinità: HAMSA E HAKINI. Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: si distrugge il Karma delle vite passate, Chiaroveggenza, telepatia, chiarudienza e facoltà paranormali varie (lettura aurea-visione reincarnazioni precedenti ecc.).

COLORE: INDACO; GIALLO E VIOLA

SENSI : TUTTI I SENSI COMPRESE PERCEZIONI EXTRASENSORIALI\

SIMBOLO: LOTO A 2 PETALI

PRINCIPIO BASE: conoscenza dell'essere

PARTI CORPOREE ASSOCIATE: faccia, occhi, orecchie, naso, cervelletto, seno frontali, sistema nervoso centrale.

GHIANDOLA COLLEGATA: pituitaria o ipofisi, definita la ghiandola maestra perchè le sue attivitàsecretorie, regolano le FX delle altre ghiandole.

DISFUNZIONI: cecità, mal di capo, incubi, tensione agli occhi, vista sfocata.

CHAKRA SAHASRARA

Ubicazione: Si trova sopra l'estremità della sushumna fuori dal corpo fisico,al di sopra della testa. Parte fisica associata: Plesso coronario, Ghiandola endocrina Epifisi o Pineale, occhio destro parte superiore del cervello. La pineale regola la crescita del corpo, sviluppa e regola i genitali, è il centro della spiritualità, ricorda all'uomo che è qualcosa di più di un corpo fisico, ponendolo in contatto con le divinità. Da questo chakra partono 1000 Nadi (innumerevoli). Forma Simbolica:.... Colore: Bianco. Sillaba Germinale: OM .Divinità: SHIVA.. Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: Contatto con il Divino, conoscenza suprema e poteri vari.

COLORE: VIOLA; BIANCO E ORO

SIMBOLO : LOTO DAI 1000 PETALI

PRINCIPIO BASE: la purezza assoluta dell'Essere

PARTI CORPOREE COLLEGATE: cervello

GHIANDOLA ASSOCIATA: pineale o epifisi, della quale non sono ancora identificate le funzioni, si presume controlli tutto l'organismo. Una disfunzione della ghiandola comporta uno sviluppo sessuale prematuro.

DISFUNZIONI: depressione, alienazione, confusione, tedio, apatia, incapacitàdi apprendere o comprendere

LEGGI ANCHE : http://cipiri21.blogspot.it/2014/10/descrizione-sintetica-dei-7-chakra.html

.

LEGGI TUTTO SULLE STAGIONI
METEOROLOGICHE
ED 
ASTRONOMICHE

.

SITO INTERNET
CHE SI PROPONE DI 
ESPANDERE
IL 
LAVORO CREATIVO


.





LE
IMAGO
DICONO
LA 
VERITA'







.
GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO




. Bookmark and Share .

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

ACCETTO DONAZIONI GRAZIE

Accetto Donazioni , GRAZIE .

Post più popolari