sabato 31 agosto 2013

IMAGO : La Parola Di Quelo







La Parola Di Quelo

Il profeta di QUELO

Tu cerchi la risposta ma la risposta non la devi cercare fuori

la risposta è dentro di te è però è sbagliata!

Se sei arrivato qui é perché cerchi, anche te, una risposta.

 . .

Se sei qui é perché te c'hai molta crisi, stai miagolando nel buio, vai a dentoni.

Ti chiedi:

Come mai, Come dove nel mondo, Dove chi, Perché quando?

Ma la risposta, non la devi cercare fuori, la risposta é dentro di te, e peró é sbagliata!

E allora...

Chiedilo a QUELO!

Stai miagolando nel buio ??? Stai procedendo a dentoni ???

Senti che non sai più quando stai andando su questa tera ???

Quelo ti può aiutare ... O no ... Te come la vedi ??? La seconda che ho detto ???

TESTO SACRO DI QUELO

FRASI CELEBRI

"La risposta non la devi cercare al di fuori; la risposta c'è ed è dentro di te; PERO' E' SBAGLIATA!"

"Tu come la vedi?"

"la seconda che hai detto"

"Oh, ma mica posso fa' tutto io! ma lo sai a che ora me so'alzato stamattina? alle sette meno un quarto! la bambina ha vomitato tutta la notte!"

”C'è grossa crisi....”

“Conosci te stesso (e non rompere il caxxo a me).”

“Se ti danno uno schiaffo porgi l'altra guancia, se no sempre la stessa che cambio mano io”

. .

TELEFONATE

- "Maestro, nella sua religione si può fare sesso tra persone anziane e ragazze giovani?"

- "Nella mia religione no, ma di fronte c'è una pensioncina a prezzi modici!"

- "Maestro, ma secondo lei c'è posto per gli omosessuali in paradiso?" - "Non lo so, non conosco i locali notturni!"

- "Maestro, secondo lei cos'è l'anticristo?"

- "Una medicina contro le bestemmie"

-“Qua non sappiamo più.. quando stiamo andando su questa tera… qua non sappiamo più quando stiamo facento su questa tera … “

- "Maestro, ma secondo lei come hanno fatto gli ebrei ad attraversare il mar rosso e a rimanere vivi?"

- "Perché erano passate almeno 3 ore dall'ultimo pasto"

Perche' e' comparso l'uomo sulla Terra?".

Maestro: "Perche' se l'uomo compare sull'acqua affogava… senno' che poteva anche nuotare pero' se appena compariva che ancora nessuno gli aveva insegnato di nuotare veramente bbene… se era comparso prima sulla terra un istruttore di nuoto poi compariva l'uomo sull'acqua allora quello gli insegnava a nuotare e allora potevi riandare nell'acqua che ti sentivi veramente bbene...

"Si', ma un miracolo di Quelo c'e' o no?".

Maestro: "Tu come lo vedi?".

"Non lo so, ha moltiplicato i pani e i pesci?".

Maestro: "La seconda che hai detto".

"Ha moltiplicato i pesci? Cioe'? Come ha fatto?".

Maestro: "Mah, per esempio te ci avevi tre pesci e moltiplica per esempio per tre e fai nove pesci... oppure ci hai tre pesci moltiplicato per quattro uguale sedici pesci...". "tre per quattro non fa sedici, fa dodici!".

Maestro: "Quello per questo e' un miracolo!".

"Se cristo suonasse oggi alla sua porta lei lo riconoscerebbe?". Maestro: "Certo!". "Come puo' esserne cosi' sicuro?". Maestro: "Il citofono e' rotto da due anni".

"Lei viene qui come profeta, come guru, o come nostro salvatore?".

Maestro: "Col treno, da Foggia".

"Pronto? Secondo lei c'è vita nell'universo?".

Maestro: "Mah, giusto un po' il sabato sera, ma non tanto".

"Pronto? Secondo lei è possibile spostare gli oggetti con il pensiero?".

Maestro: "Basta che poi lo rimetti a posto però, eh!

. .

Volevo dire al mondo al mondo e a tutti gli amici in ascolto che in queste ore drammatiche stanno passando tutti quanti una grossa crisi; c'è grossa crisi, c'è molto egoismo, c'è molta violenza; qua non sappiamo più quando stiamo andando su questa terra, qua non sappiamo più quando stiamo facendo: ti chiedi il come mai, ti chiedi il quasi quasi, dov'è la risposta? La risposta non la devi cercare fuori, la risposta è dentro di te, però è sbagliata.

Lei viene qui come profeta, come guru, o come nostro salvatore?

Col treno, da Foggia.

Vorrei chiedere se mi può spiegare, per favore, quel meraviglioso distico di Alfano di Salerno che dice "Mundus erat mundus, mundus supramunda crearet".

La domanda è mal posta, forse te volevi chiedere: maestro, che ore sono? E’ vero?

Maestro, è vero: che ore sono?

Le dieci e mezzo; c'è una telefonata?

. .

Quelo e la religione

Che cosa rappresenta il miracolo nella religione di Quelo?

Eh! Il miracolo rappresenta che te, per esempio, stai normale e ad un certo punto vede una cosa e fa: Oh! Oh! Questo non me lo spiego veramente bene e non se lo può spiegà, è un miracolo che non è che ha capito molto bene.

Mi spieghi meglio: com’è un miracolo?

Un miracolo.

E no, quello è un miracolo in generale: il miracolo di Quelo?

La seconda: in generale. La seconda che hai detto.

Io vorrei sapere: ha fatto miracoli Quelo? C'è o no un miracolo?

Tu come la vedi?

Non lo so, ha moltiplicato i pani e i pesci?

La seconda che hai detto, i pesci. Ha moltiplicato i pesci.

Ha moltiplicato i pesci, quindi come ha fatto?

Come ha fatto a moltiplicarli? Te per esempio ci hai tre pesci, moltiplico per tre, tre per tre, in totale nove pesci; oppure che te ci hai tre pesci, moltiplico per quattro, tre per quattro, sedici pesci.

Ma no, tre per quattro fa dodici, che sedici.

E quello, per questo è un miracolo. Pronto?

Pronto? Secondo lei c'è vita nell’universo?

Mah, giusto un po’ il sabato sera, ma non è tanto...Altra telefonata, pronto?

Senta, io credo che il messaggio religioso oggi sia andato completamente perduto.

Tu come la vedi?

Per esempio, se Cristo suonasse oggi alla sua porta, lei lo riconoscerebbe?

Certo.

E come può esserne così sicuro?

Perché il citofono è rotto da due anni, quindi se suona vuol dire che...Sentiamo altre telefonate, pronto?

Pronto? Secondo lei è possibile spostare gli oggetti con il pensiero?

Basta che poi lo rimetti a posto però, eh!

Secondo lei gli omosessuali andranno in paradiso?

Non lo so, non conosco i locali. Pronto?

Senta, ma perché il giorno del giudizio universale dovremo tutti rientrare nei nostri vecchi corpi?

E perché qua se ognuno si mette a scegliere facciamo notte, eh! Ti riprendi il tuo, eh! C'è grossa crisi. Pronto?

Maestro, scusi, lei ha sogni nel cassetto?

No, soltanto calzini.

Buonasera. La chiesa ormai ha accettato la teoria di Darwin, ma anche secondo lei l'uomo discende dalla scimmia?

No. L'uomo non può discendere dalla scimmia, forse il bambino.

In che senso il bambino?

E non è che l'uomo può scendere dalla scimmia: forse, se la scimmia è molto grossa, forse il bambino può scendere. Non è che l'uomo può scendere dalla scimmia. Si, ma la chiesa ha detto che l'uomo può discendere dalla scimmia.

Ho capito cos'ha detto, ma non è che la chiesa può costringere la scimmia che è qua, l'uomo monta sulla scimmia, scende, monta su un'altra scimmia,… se nò viene su una grossa crisi.

Pronto maestro, ma lei è favorevole alla manipolazione genetica? No, attenzione, queste cose fanno diventare ciechi. Eh, attenzione. Pronto, mi scusi maestro. Ebrei, musulmani, cristiani, indù, buddisti, scintoisti: quando potremo riunirci tutti insiemi in unica grande chiesa?

A carnevale?

Pronto, scusi. Perché è comparso l'uomo sulla terra?

Perché se l'uomo compariva sull'acqua affogava, eh? Se almeno prima compariva un istruttore di nuoto che gli insegnava a nuotare, ma se no quello affoga; poi arriva il secondo uomo e fa: dov’è il primo? E' affogato, non è che se l'è cavata veramente bene. Ma come? Noi abbiamo bisogno di positivismo, lei ci porta una religione nuova... Eh, ho capito. Te lo sai stamattina a che ora mi sono alzato? Alle sette meno un quarto.

E va be' ho capito, ma mica è un problema nostro, la religione l'ha fondata lei. Per e mezza ho preso la bambina, messa in macchina e l'ho portata a scuola. Hai capito? Che poi la bambina ha vomitato un'altra volta, eh? Quella le ha dato un'altra volta le olive ascolane con la nutella, la bambina ha vomitato. C'era traffico e abbiamo fatto il tragitto a piedi: si è sentita male, ha vomitato dal cavalcavia e ha preso in testa un vigile urbano. Tanto che c'è Quelo. Quella è andata al corso di chitarra, lo sai a che ora è rientrata a casa? Alle cinque del mattino, col rossetto tutto spostato dalla faccia: ma che è, la chitarra la suoni con la bocca? Te ci hai una grossa crisi. Una grossa crisi.

Corrado Guzzanti in: Comici
.
NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA 
 LE TUE CARTE 
GUARDALE QUI SOTTO 




.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

ACCETTO DONAZIONI GRAZIE

Accetto Donazioni , GRAZIE .

Post più popolari

DONAZIONI

DONAZIONI
EMERGENCY